1915-18. La VITTORIA commemorata a Civitavecchia

WhatsApp Image 2018-10-26 at 08.26.33Con una conferenza dal titolo “ 1918-2018. A cento anni dalla fine della Grande Guerra …le battaglie della nostra Vittoria”, l’ANGET e tutte le altre associazioni combattentistiche e d’arma della città di Civitavecchia hanno insieme commemorato la vittoria nell’ultima guerra combattuta per l’unità di tutti gli Italiani e che portò Trento, Trieste,  nonché Bolzano e  ampie zone loro circostanti a far parte  del Regno d’Italia.  Presenti la signora Daniela Lucernoni Vice Sindaco della città, il Col. Fabrizio Recchi Capo di SM del CESIVA, il Col. Pasquale Guarino Comandante dell’11° Reggimento Trasmissioni, il T.Col. Giuseppe Amato  comandante del Battaglione Tonale dell’11°,  il T.Col. Carlo Guerini comandante del Battaglione del 7° Reggimento NBC “Cremona”, Don Massimo Bottacci Cappellano Militare e altre autorità civili,  militari, delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della Croce Rossa e del PASFA nonché numerosi presidenti e soci di tutte le locali associazioni di veterani; per l’ANGET presenti il Presidente Salvatore Russo e il Consigliere Francesco Raucci (nella foto).  

La conferenza, organizzata dal Coordinamento Associazioni diretto dal  Gen. Antonio Mancinetti dell’ANB, si è svolta nell’Hotel San Giorgio ed è stata tenuta dal Gen. Angelo Pacifici,  socio UNUCI e ANGET.   Nel suo intervento il relatore ha posto in risalto l’importanza delle due ultime battaglie per il conseguimento della vittoria ricordando in apertura anche quella “d’Arresto”  combattuta nel novembre-dicembre 1917 che costituì premessa indispensabile per la successiva riconquista delle terre perdute con la ritirata dal Cadore e dall’Isonzo sulla linea Grappa-Piave.  Ponendo l’accento sulla straordinaria importanza della battaglia difensiva di giugno che portò allo scardinamento dell’imperial-regio esercito austro-ungarico che gettò nella lotta tutta la sua forza, e che a buon diritto viene ricordata anche come “la Battaglia d’Italia”, egli ha ripercorso i momenti  e le principali decisioni  che portarono ad affrontare tale battaglia nel migliore dei modi, vincendola.  Ha inoltre puntualmente sfatato alcuni luoghi comuni facendo chiarezza, in particolare, sia sulla reale portata dell’aiuto alleato sul nostro fronte e anche di quello italiano sui fronti di Francia e di Macedonia, sia sulle strumentali  quanto non del tutto corrette affermazioni  di una qual sostenuta diminuita volontà e capacità combattiva dell’esercito austro-ungarico nella battaglia offensiva italiana di Vittorio Veneto, che sarebbe stata causata  dello sfaldamento dell’impero a seguito delle rivendicazioni nazionali dei popoli che lo componevano. Le molte decine di migliaia di giovani italiani e austro-ungarici che perdettero la vita in quell’ultima battaglia – ha sostenuto il relatore -  stanno infatti a smentire tali affermazioni e a dimostrare invece la drammatica realtà di quei furiosi combattimenti che connotarono anche quell’ultimo confronto soprattutto nelle prime e seconde linee  del fronte dove si combatté fino all’ultimo sangue, pur certamente registrando il fatto che nelle retrovie gli sfaldamenti nella compagine dell’esercito nemico ci furono. Questi furono certamente dovuti agli effetti delle diverse nazionalità in rivolta che si rifiutavano di continuare la lotta  ma  va anche detto che se la lotta fosse stata a loro favore gli austriaci  non si sarebbero ritirati. Da qui va il grande merito alla forza delle nostre armi che seppero strappare la vittoria al secolare nemico dell’Italia e della sua unità nazionale.


Pagina Iniziale



Choosing the best web hosting some times could be difficulty if you dont know what to look for. Read hosting reviews and if you may like we highly recommend using green hosting servers.
  • images/stories/corriere/Corcom_1.png
  • images/stories/demo/Barbani.jpg
  • images/stories/demo/Carrozzeria De Fazi.jpg
  • images/stories/demo/Dentistar_r.jpg
  • images/stories/demo/Green_Vision.jpg
  • images/stories/demo/Palumbo_Gioielli.jpg
  • images/stories/demo/TARGET Immagine.jpg
  • images/stories/demo/Taddeo_r.jpg
  • images/stories/demo/LOGO-Sora-Maria_1.png
  • images/stories/demo/Logo-Composto.png
  • images/stories/demo/biglietto-da-visita-caccia-al-viaggio.png
  • images/stories/demo/mocci_odontoiatra.png
  • images/stories/demo/tagliaferri.png

I nostri visitatori

Tot. visite contenuti : 366977

Visitatori in linea

 29 visitatori online
Free Joomla Templates designed by Joomla Hosting

Questo sito non utilizza cookies direttamente ma potrebbero essercene di terze parti.Cliccando sul pulsante -Si- Lei prende atto di ciò.Grazie. Prosegua pure nella visita al sito. Per saperne di più a proposito di cookies.

Accetto

EU Cookie Directive Plugin Information