L'11° Reggimento ricorda e onora i suoi caduti

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Settembre 2018 13:04 Martedì 18 Settembre 2018 12:37

Lunedì 17 settembre presso la Caserma D’Avanzo sede dell’11° Reggimento Trasmissioni si è svolta una Santa Messa in suffragio di tutti i caduti del reggimento in ogni tempo, in ogni dove in patria o in missione, in servizio e non. La solenne funzione religiosa è stata officiata dall’Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, Monsignor Santo Marcianò, assistito dai Cappellani Militari Don Massimo Carlino dell’11° Reggimento e Padre Mariano Asunis dei Carabinieri della Legione Sardegna. Monsignor Marcianò ha avuto parole di amore e di vicinanza per tutti , rincuorando i familiari presenti e incoraggiando tutto il personale del reggimento a sempre meglio operare, prendendo coscienza della loro missione e servendo l’Italia ovunque sia necessario. Il Comandante del Reggimento, Col. Davide Dettori, ha ringraziato l’Ordinario Militare per le parole così meditate e sentite che hanno davvero colto nel profondo gli animi dei presenti anche per il trasporto e la genuinità con cui egli le ha offerte. Presenti molti congiunti dei militari che sono venuti anche da lontano, uomini e donne del reggimento e alcune loro famiglie, il coro del Centro Tecnico Logistico Interforze NBC e numerosi veterani delle associazioni tra cui l’ ANSI (Ass.Naz.Sottufficiali d’Italia), l’ANCI (Ass.Naz.Carristi d’Italia) e l’ANGET (Ass.Naz. Genieri e Trasmettitori d’Italia) rappresentata quest’ ultima dal Presidente Salvatore Russo, dal Vice Presidente Francesco Raucci, dal Segretario Vincenzo Santonastaso e dai Soci Gianni Suglia, Carlo Antonio Giordano, Maurizio Bacchini, Pietro Caracciolo, Angelo Pacifici e Lino Corsetti padre di uno dei caduti, Francesco Corsetti.

Ordinario verso altare  Altare Presenti  x Presenti2


 

L'Arma delle Trasmissioni celebra la sua festa

Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Giugno 2018 13:11 Giovedì 21 Giugno 2018 07:39

Celebrata la Festa dell’Arma delle Trasmissioni in quel di Leonessa in provincia di Rieti con la partecipazione dei vertici dell’Arma , del Comandante delle Trasmissioni dell’Esercito, Gen.B. Luigi Carpineto, di tutti i comandanti attuali dei Reggimenti Trasmissioni e anche di quelli del passato , di tanti veterani riuniti o meno nell’Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori (ANGET) e nelle sue articolazioni. Il Gen.C.A. Pietro Serino, Comandante responsabile della Formazione e Qualificazione del personale dell'Esercito, in rappresentanza del Capo di SME,  e il Gen.C.A. Carlo Mittoni, Presidente dell’ANGET, sono stati i principali esponenti dell’Arma Trasmissioni a partecipare alla cerimonia. Questa è stata presieduta dal Comandante delle Forze Operative di Supporto, Gen. C.A. Amedeo Sperotto, accompagnato dal Gen.B. Luigi Carpineto, ed ha visto partecipi i Sindaci delle città di Leonessa, On. Paolo Trancassini, e di Civitavecchia, Ing. Antonio Cozzolino, ed il Vice Sindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi.

Festa Trasmissioni 2018 xx  Festa Trasmissioni 2018 1 2 


Leggi tutto: L'Arma delle Trasmissioni celebra la sua festa

 

Il Sindaco di Civitavecchia all'11° Reggimento

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Aprile 2018 17:58 Lunedì 23 Aprile 2018 17:27

Cozzolino 2

Il Sindaco della città di Civitavecchia, lngegner Antonio Cozzolino, in data 19 aprile u.s. ha reso visita all'11° Reggimento Trasmissioni dell’Esercito Italiano. Accolto dal Comandante del Reggimento, Colonnello Davide Dettori, il Sindaco ha salutato la Bandiera  di Guerra del reggimento e, dopo un iniziale orientamento sulla storia, i compiti, le attività addestrative ed operative e le peculiarità dell' unità, ha incontrato il personale  in addestramento.  Mostrando grande interesse e apprezzando l’elevato livello tecnologico che caratterizza le attività condotte dall'11°,  l’Ingegner Cozzolino ha approfondito alcune tematiche legate alle telecomunicazioni militari ed ha avuto parole di apprezzamento per le competenze professionali espresse dagli uomini e dalle donne del reggimento. La visita si è conclusa con la firma dell’albo d’onore. Seguono alcune immagini della visita. 

Cozzolino 3 xx   Cozzolino 4 xx   Cozzolino 5 xx  Cozzolino 1 


 

 

Santa Messa Pasquale per le FFAA e altri Corpi

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Aprile 2018 17:59 Venerdì 23 Marzo 2018 14:51

La mattinata del 23 marzo è stata dedicata alla celebrazione della Santa Messa Pasquale per tutta la comunità militare, delle forze dell'ordine  e degli altri corpi di Civitavecchia. Ha officiato Don Massimo, Cappellano del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito. Hanno presenziato le diverse rappresentanze degli enti, comandi ed unità di stanza nella città fra cui una folta delegazione dell'11° Reggimento Trasmissioni guidata dal Comandante Col. Davide Dettori e dal Sottufficiale di Corpo, 1°Mar.Lgt. Paolo Farisei.  Il Comandante interinale del Ces.Si.Va. , Gen.B. Manlio Scopigno al termine della celebrazione ha rivolto parole di ringraziamento al Parroco della Chiesa Cattedrale Don Cono, all’officiante Don Massimo e a tutti i presenti unitamente agli auguri più fervidi per una serena Pasqua. Presenti anche tutte le Associazioni Combattentistiche e d'Arma cittadine con le loro insegne, fra cui l' ANGET Civitavecchia rappresentata dal Presidente Salvatore Russo, dal Segretario Vincenzo Santonastaso e dal Socio Angelo Pacifici. 

Precetto Pasquale 2018 1 xxxxx Precetto Pasquale 2018 2 xxxxx Precetto Pasquale 2018 3r 


 

Celebrato il Giorno del Ricordo a Civitavecchia

Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Febbraio 2018 08:31 Domenica 11 Febbraio 2018 07:19

Celebrato a Civitavecchia il "Giorno del Ricordo" per non dimenticare gli oltre cinquemila italiani massacrati dagli jugoslavi  di Tito  in Istria, Dalmazia e Venezia Giulia tra il 1943 e il 1945: una "pulizia" politica ed etnica in piena regola, mascherata come azione di guerra o vendetta contro i fascisti. E per non dimenticare gli oltre 350 mila profughi istriani, giuliani e dalmati costretti  all'esodo, a lasciare case e ogni bene per mettersi in salvo dalle violenze, fuggendo con ogni mezzo in Italia dove – non va dimenticato -  furono persino malamente accolti da frange della nostra comunità nazionale.   In gran parte finirono nei campi profughi e ci rimasero per anni. Per mezzo secolo  sulle stragi delle foibe e sull'esodo dei giuliani si è steso un pesante e colpevole silenzio squarciato solo in anni recenti (dal 2004).  La memoria di quei fatti va invece ricordata, fatta conoscere per non dimenticare e difesa come proprio quanto  è accaduto di negativo  in questo giorno del 2018 in Italia sta a dimostrare.  E’ ciò che è stato ben fatto in Civitavecchia.

Giorno del Ricordo 2018 1r  Giorno del Ricordo 2018 2r  foibe 2018 1311 x Giorno del Ricordo 2018 4r

Leggi tutto: Celebrato il Giorno del Ricordo a Civitavecchia

 

Il Gen. C.A. Salvatore Farina nuovo Capo di SME

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Dicembre 2017 19:42 Venerdì 22 Dicembre 2017 08:50

FarinaIl Gen. C.A. Salvatore Farina, attualmente alla guida del Joint Force Command della NATO in Brunssum (Olanda),  è stato nominato Capo di SM dell’ Esercito italiano al posto del pari grado Danilo Errico. Il Generale Farina ha ricoperto vari incarichi nella sua lunga carriera tra cui quelli di  Comandante del Battaglione “Leonessa” dell’ 11° Reggimento Trasmissioni , Addetto Militare in Gran Bretagna, Capo del Centro Operativo Interforze presso lo Stato Maggiore della Difesa, Comandante del  1° Reggimento Trasmissioni a Milano,  Comandante della Brigata Trasmissioni  dell’ Esercito in Anzio, Vice Capo III Reparto di SMD responsabile della Pianificazione Generale in ambito Interforze, Capo del III Reparto - Politica Militare e Pianificazione - dello Stato Maggiore della Difesa,  Comandante di KFOR nell’Operazione NATO Joint Enterprise in Kosovo, Capo Dipartimento Trasformazione Terrestre dell’Esercito, Presidente del Comitato per l’Implementazione del Libro Bianco per la Difesa.  La comunità  dell’ Arma delle Trasmissioni di Civitavecchia,  dall’ 11° Reggimento  alla locale Sezione ANGET alla quale il generale è stato sempre vicino,  è particolarmente lieta della notizia ed esprime al Generale Farina le più vive congratulazioni ed i migliori auspici di buon lavoro e per ogni  brillante successo alla guida del nostro Esercito.


 

 

Anche a Civitavecchia si è parlato di “Caporetto".

Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Dicembre 2017 07:33 Giovedì 14 Dicembre 2017 07:01

Locandina Conferenza a Civitavecchia12 dicembre 2017. Le Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Civitavecchia, coordinate dal Presidente della locale Sezione dell’ Associazione Nazionale Bersaglieri, Antonio Mancinetti, e con il prezioso supporto della Fondazione della Cassa di Risparmio di Civitavecchia (CARICIV), hanno organizzato la conferenza dal titolo “1917. Caporetto. Dall’Isonzo al Piave: …tutta un’altra Storia” che è stata tenuta dal socio UNUCI e ANGET, Angelo Pacifici. Oltre ai presidenti e a numerosi veterani delle diverse associazioni locali e loro familiari e invitati, vi hanno partecipato vari rappresentanti di Enti, Comandi ed Unità presenti nel territorio cittadino. Tra tutti ricordiamo l’ Assessore Alessandro Ceccarelli, in rappresentanza del Sindaco,  il Gen. Manlio Scopigno  rappresentante del Comandante del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito, e  il Gen. Ottavio Renzi, Presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri. L’intervento è stato particolarmente apprezzato dai veterani e dagli invitati che hanno seguito il relatore nel suo approccio teso a porre l’accento sulla rilettura degli eventi  della seconda metà del 1917 in una luce nuova, grazie alle ricostruzioni della battaglia di Caporetto pubblicate negli ultimi anni e a quelle delle tante altre  battaglie combattute durante la manovra strategica in ritirata pressoché sconosciute perché ignorate fino  a solo pochi anni fa dalla storiografia nazionale. In particolare il relatore ha indicato quale sia stata a grandi linee  la sequenza certamente non efficace  del ciclo informativo che caratterizzò  le decisioni del Comando Supremo – anch’esse ricordate – che vennero assunte  dai primi di settembre (fine della battaglia della Bainsizza) fino al 24 ottobre  1917 (inizio dell’offensiva Waffentreue); e che portò il Regio Esercito italiano a subire in pieno gli effetti della sorpresa strategica e di quella tattica realizzate dagli austro-tedeschi. Grazie all’utilizzo di vari spezzoni di filmati  e prove documentali l’intervento è risultato certamente  non banale e ha consentito al relatore di concludere  indicando  nel valore dei nostri nonni che combatterono per l’unità di tutti gli italiani uno degli elementi fondanti della nostra stessa identità nazionale. Per l'ANGET erano presenti il Presidente Salvatore Russo, il Vice Presidente Francesco Raucci ed il Segretario Vincenzo Santonastaso. Di seguito alcune immagini dell’evento.

caporetto -  20171212 524 xxx   caporetto -  20171212 540 xxx  caporetto -  20171212 545 


 

Pagina 4 di 43

«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
Choosing the best web hosting some times could be difficulty if you dont know what to look for. Read hosting reviews and if you may like we highly recommend using green hosting servers.
  • images/stories/corriere/Corcom_1.png

Le Nostre Unita'

  • images/stories/demo/Barbani.jpg
  • images/stories/demo/Carrozzeria De Fazi.jpg
  • images/stories/demo/Dentistar_r.jpg
  • images/stories/demo/Green_Vision.jpg
  • images/stories/demo/Palumbo_Gioielli.jpg
  • images/stories/demo/TARGET Immagine.jpg
  • images/stories/demo/Taddeo_r.jpg
  • images/stories/demo/LOGO-Sora-Maria_1.png
  • images/stories/demo/Logo-Composto.png
  • images/stories/demo/biglietto-da-visita-caccia-al-viaggio.png
  • images/stories/demo/mocci_odontoiatra.png
  • images/stories/demo/tagliaferri.png

Che tempo fa a ...

Civitavecchia
Gio

31°C
Ven

28°C
Sab

27°C
Dom

34°C
Lun

35°C

I nostri visitatori

Tot. visite contenuti : 460492

Visitatori in linea

 60 visitatori online
Free Joomla Templates designed by Joomla Hosting

Questo sito non utilizza cookies direttamente ma potrebbero essercene di terze parti.Cliccando sul pulsante -Si- Lei prende atto di ciò.Grazie. Prosegua pure nella visita al sito. Per saperne di più a proposito di cookies.

Accetto

EU Cookie Directive Plugin Information